UN CASO DI SUCCESSO: IL SETTORE EDILE

Il mio cliente di riferimento è la piccola media impresa sia a carattere commerciale che produttiva, quindi la tipologia di azienda che assisto va dal piccolo studio professionistico alla media azienda. Con l’esperienza maturata negli ultimi anni nel settore edilizio, posso considerare questa avventura professionale il mio fiore all’occhiello, infatti l’automazione dei magazzini edili e la costruzione di centri logistici mi hanno permesso di entrare pesantemente in questo settore di mercato veramente tanto bisognoso di essere informatizzato. Dal rapporto con i fornitori fino a quello con i clienti, passando dalla codifica dei prodotti, alla gestione dei codici a barre, a piccoli siti di E-Commerce, alla costruzione di cataloghi personalizzati, insomma la mission che mi sono dato in questo settore si può riassumere così: “Favorire l’aumento dei processi di gestione automatica dei dati operativi”. La gestione dei gruppi di acquisto, l’analisi dell’acquistato, mi hanno permesso di creare, insieme a validi collaboratori di settore, due pacchetti denominati “Fatturato e Acquistato” e “Distribuito”.

  • Fatturato e Acquistato

Con l’iniziativa “Fatturato&Acquistato” intendiamo proporre, condividere e sviluppare le linee guida per agevolare le modalità di organizzazione e comunicazione dei dati relativi al Fatturato (Produttore vs Gruppo di Acquisto) ed all’Acquistato (Distributore vs Gruppo di Acquisto) nell’ambito di un Gruppo di Acquisto senza logistica.

Periodicamente, i Produttori inviano al Gruppo di Acquisto il resoconto di quanto i Distributori associati al Gruppo hanno Acquistato; i dati vengono inseriti in un sistema di aggregazione (dal semplice foglio di calcolo a sistemi di datawarehouse) al fine di compararli con gli obiettivi di budget.
Per un controllo puntuale, diversi Gruppi di Acquisto confrontano i dati ricevuti dai Produttori con i dati forniti, dai Distributori Associati.

Solitamente ogni Produttore ed ogni Distributore comunica i dati di queste transazioni in modo proprio, il che implica un’importante e lunga attività manuale (… frequenti errori, richieste di chiarimento .. ) da parte degli addetti all’inserimento ed aggregazione dati; poter disporre di una struttura di comunicazione dati unica per Produttori e Distributori permetterebbe l’automazione di questo processo con recupero di efficienza, diminuzione degli errori ed abbattimento dei costi.

  • Distribuito

Nell’ambito di un Gruppo di Acquisto con Logistica, diversi Produttori hanno la necessità di conoscere in quale area d’Italia (Regione/Provincia/Area Nielsen) il loro prodotto è stato consegnato. Non esiste una modalità condivisa e normalizzata per comunicare questi dati dalla Distribuzione alla Produzione; con l’iniziativa “Distribuito” intendo proporre, condividere e sviluppare le linee guida per agevolare le modalità di organizzazione e comunicazione di questi dati.